Articoli con tag tempo

Il tempo nel tempo

Accettare il tempo in tutto ciò che ci regala è sinonimo di saggezza e maturità, è sinonimo di accettazione, senza cadere nell’errore della sottomissione o della passività. Convivere attivamente con il tempo, significa rendere ogni attimo della nostra vita speciale, unico, irripetibile. Essere partecipi e presenti in ogni attimo dello scorrere del tempo vuol dire impedire a chiunque di poter scandire il nostro tempo secondo ritmi che non ci appartengono. Accettare il tempo non significa essere deboli e passivi, ma al contrario, vuol dire essere determinati, conoscere i propri desideri, voler Leggi tutto >>

Convivere con il tempo

Ogni istante della nostra esistenza è degno di amore, ogni stanza della nostra vita è espressione di esso. Dalle più piccole alle più grandi manifestazioni dell’arte, dai più semplici ed umili momenti, ai grandi eventi della nostra vita, dalle significative figure che incrociano e affiancano la nostra esistenza, alle piccole apparizioni che tutti i giorni ci vengono incontro. Anche il nostro involucro è degno di amore, quel corpo fragile e forte insieme, delicato e resistente sia nelle membra che nell’anima, giovane e fresco o sfiorito e stanco, va amato e curato non più di ogni altra cosa Leggi tutto >>

Il linfedema del braccio

Il linfedema del braccio è un effetto collaterale che può avere inizio durante o dopo il trattamento per il tumore al seno. Pur non essendo un effetto grave, può protrarsi per un lungo periodo di tempo. Questa condizione si manifesta sotto forma di gonfiore dei tessuti molli del braccio o della mano. Il gonfiore può essere accompagnato da torpore, fastidio e a volte da un’infezione. Non è disponibile alcun sistema affidabile per individuare il rischio di linfedema, ma se si adottano precauzioni adeguate è possibile ridurre sensibilmente le probabilità di sviluppare questa patologia.

Il Leggi tutto >>

Ogni ruga una storia, ogni storia una vita

La storia di ognuno di noi, si sa, è un insieme di avvenimenti belli e brutti, di gioie e di dolori, di fortune e di grandissimi sacrifici, di sorrisi e di lacrime, di percorsi in salita e di altri in volata.

Ogni circostanza, con il tempo, non fa che lasciare tracce indelebili nella nostra anima e sui nostri corpi, plasmandoli nei casi più fortuiti e forgiandoli nei casi più difficili, come accade per  il ferro, che battuto sull’incudine dal fabbro si piega e prende forma soltanto sotto i colpi di una vigorosa mano esperta.

Di colpi dalla vita ne riceviamo tutti, ed anche se in misura Leggi tutto >>

IO…..meravigliosa imperfezione

La domanda : ” CONOSCI TE STESSO “ è una domanda antica.

Socrate ( Atene 470 a.c. – 399 a.c.) la fece incidere sulla pietra, sul frontone del tempio di Delfi, come monito, più che come invito, a tutta l’umanità presente e futura, visto che le iscrizioni sulla pietra sono destinate a durare nel tempo.

Cosa voleva dirci? Sicuramente il suo era uno sprone a cercare la risposta…la sua domanda non era finalizzata al trovarla, ma al cercarla. Tutto questo sicuramente perchè una risposta valida ed esauriente molto difficilmente può essere trovata. La risposta si perde al di là dei confini Leggi tutto >>

Torna all'inizio