Articoli con tag malattia

I luoghi dell’anima

Quando l’esistenza a causa dei problemi e delle difficoltà ci appare insopportabile, tendiamo ad isolarci, a chiuderci, come per proteggergi in una bolla virtuale di serenità. E’ giusto che accada, abbiamo bisogno di starcene tranquilli a riflettere, a piangere, o semplicemente in silenzio a ricaricare le batterie o almeno a tentare di farlo. Ed è in questo nostro guscio che dobbiamo dare vita al nostro universo interiore, senza permettere che la stanchezza, la paura, la sofferenza e la sfiducia ci rendano totalmente prigionieri delle nostre stesse difese. Quante volte sono fuggita dal Leggi tutto >>

Un “amico” particolare

Silenzio, vuoto, disperazione, tristezza, fine, condanna, conclusione di un percorso, isolamento, nemico, mille domande, paralisi emotiva, paura, sconfitta, depressione, rifiuto, chiusura totale, morte… oppure consapevolezza,  accettazione, forza, coraggio, determinazione, grinta, rinascita, cambiamento, crescita interiore, amico, illuminazione, dono, vita. Cosa è il cancro? Cosa è stato ed è per me? In punta di piedi giunge nella nostra vita provocando un terremoto interiore che in tutti origina un cambiamento. E’ talmente inaspettato, è talmente subdolo da lasciarti incredulo e senza Leggi tutto >>

Morire è come nascere

L’uomo comunica con se stesso, con i suoi simili, con le persone sane, con le persone malate, con le persone morenti e con quelle già morte, con le persone non ancora nate, con il cielo e con la terra. L’uomo comunica con la natura e con i suoi mondi (minerale, vegetale,  animale), parla con le figure della letteratura, dell’arte, con i santi, con gli spiriti buoni e con quelli cattivi, con gli angeli e con Dio.

In un contesto dove la  morte è considerata un argomento sconveniente, quasi un vero e proprio tabù, dove tutto il nostro vivere, di contro, sembra essersi ridotto al guadagno ed al Leggi tutto >>

Sii te stesso per evitare la malattia

La malattia accade quando il nostro spirito rivendica giustizia: sii te stesso!

In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti.Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso, perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo. (Osho)

 

 

Quante volte, pur desiderando o pensando determinate cose, agiamo in maniera esattamente opposta per timore di provocare dolori e sofferenze agli altri, o peggio ancora, per paura dei giudizi. Quante volte nel nostro operato siamo stati noi i peggiori nemici di noi stessi, quante volte siamo stati noi stessi la negazione Leggi tutto >>

Torna all'inizio