Articoli con tag isabella grumo

I colori della tua vita

 

Ruba tutti i colori del mondo e dipingi la tela della tua vita eliminando il grigio delle paure e delle ansie. Non permettere a nessuno di mettere in dubbio il tuo valore e prosegui il tuo percorso con la stessa determinazione di chi sa di avere tutta la stima e l’approvazione da parte del mondo intero. Non temere il giudizio, non temere gli sguardi severi e di disapprovazione, non esiste nessuno al mondo capace di piacere a tutti. Compi ogni tua azione con la consapevolezza di chi sa di agire seguendo il buon senso, e quando ti accorgi di aver fatto un errore, evita di ripeterlo e rivedi Leggi tutto >>

Madre Terra

 

Voglio essere immensamente attaccata alla Terra,

Madre io ti chiamo così, perchè in te vedo 

la mia stessa Carne, Sangue, Magia,

e il bianco e il nero si fondono nella tenerezza 

del mio deserto.

Percorriamo la vita

Io credo che la nostra Vita, nel bene e nel male, sia l’avventura più straordinaria che ci sia dato di percorrere. Ognuno di noi, poi, la percorre a modo suo e nella maniera più congeniale ai propri standard. Chi decide di percorrerla a piedi nudi, chi in pantofole, chi in scarponcini da lavoro, chi in scarpe da trekking, chi decide di percorrerla con i tacchi a spillo, chi in scarpette da danza sulle punte, chi con anfibi borchiati, ma TUTTI siamo qui per percorrerla. La cosa più auspicabile sarebbe quella di percorrerla in cordata, senza badare alle scarpe indossate, ma tenendoci stretti Leggi tutto >>

Nomi

Ci sono tre tipi di nomi con cui viene chiamata una persona: Il primo è quello con cui suo padre e sua madre la chiama, il secondo è quello con cui le persone la chiamano, e l’ultimo è quello che ci si guadagna da se stessi. Impariamo a posizionare nella giusta importanza le tre modalità, e comprendiamo quanto poco rilevante sia ciò che gli altri pensano e dicono di noi. Io ne ho sentite davvero tante su di me, ogni sorta di aggettivo al negativo è stato utilizzato per definirmi, ma…..IO SO che il mio saper andare dentro il senso delle cose, il mio offrire comprensione, perdono, Leggi tutto >>

Un particolarissimo augurio

 

Con il Natale alle porte avverto forte nel mio cuore l’esigenza di rivolgere il mio pensiero a tutti quanti, nella speranza che ognuno di noi ritrovi la sua strada verso se stesso e comprenda il senso autentico della propria vita. Auguri a te che soffri, che sei o ti senti solo e che magari fingi di non patire la solitudine; anche a te che nella tua solitudine interiore non hai trovato il conforto della fede e cerchi disperatamente una luce che guidi il tuo percorso. Auguri a te che sei stanco della routine e che senti incombere la crisi sul tuo rapporto di coppia. Auguri anche a te che Leggi tutto >>

Come soldatini

Nella vita di ogni giorno non facciamo che barcamenarci tra i dettagli insignificanti di una riunione sul lavoro, tra le cose da preparare per i figli, la casa da mandare avanti, tra i bisogni fondamentali dei nostri cari a cui provvedere nella maniera migliore possibile. E noi? E i nostri bisogni? Dove sono finite le nostre necessità? A che posto della nostra scala gerarchica abbiamo messo il piacere emotivo e fisico per noi stessi? A che punto delle nostre priorità c’è la necessità fisiologica dell’aggregazione sociale con altri esseri? Dove abbiamo relegato il piacere fisico e Leggi tutto >>

L’uomo fragile creatore dell’Apocalisse

 

L’uomo, creatura straordinaria e votata naturalmente all’altruismo e alla compassione, ma che oggi più che mai ha nelle proprie mani la possibilità dell’Apocalisse. Un altruismo e una compassione che possono distorcersi e farsi morte. Un potere troppo grande nelle mani di una creatura che, per quanto perfetta, è tanto fragile emotivamente.

Isabella Grumo

Comprendere il dolore

Cercare di comprendere il dolore degli altri tentando di immedesimarsi, facendo di tutto per lenirlo, non serve a nulla e spesso diventa fuori luogo…..La maniera migliore per comprendere il dolore e la sofferenza altrui è accostarsene con rispetto, senza troppe parole, a volte anche con un eloquente silenzio, con delicatezza…ma aprendo il cuore all’ascolto e all’accoglienza. Sempre più spesso mi rendo conto che certi dolori sono resi ancora più strazianti dalla solitudine interiore e sociale, dalla mancanza di qualcuno che, anche senza batter ciglia, ascolti le nostre lacrime con le Leggi tutto >>

La relazione medico paziente tra realtà e speranza

“Il significato della stretta relazione interpersonale tra medico e paziente non potrà mai essere troppo enfatizzato, in quanto da questo dipendono un numero infinito di diagnosi e terapie. Una delle qualità essenziali del medico è l’interesse per l’uomo, in quanto il segreto della cura del paziente è : averne cura.” (Dr. Francis Peabody – XIX secolo)

Fino a qualche anno fa, la relazione medico paziente era posta in una sorta di “bolla silenziosa” con la convinzione quasi generale che bisognava diligentemente seguire le indicazioni del medico, senza mai contraddirlo e senza infastidirlo con Leggi tutto >>

La vera Pasqua… non solo per i cristiani

Manca poco davvero all’arrivo della Pasqua, ed è impossibile non riflettere sulle miriadi di realtà umane che coesistono su questa Terra.

Dal più fortunato al meno fortunato, siamo esseri fatti di pura energia, bisognosi di comunicare ed avere delle speranze. Nessuno ci può impedire di interagire con chi sta dall’altra parte del mondo, ed ogni volta che il nostro pensiero positivo volerà verso chi sta vicino o lontano da noi, sarà più probabile che i nostri sogni e le nostre speranze possano divenire realtà.

La parola Pasqua deriva dall’ Aramaico “Pasha” , il cui senso generico è “passare Leggi tutto >>

Torna all'inizio