Vorrei poter ridipingere il quadro della mia vita, eliminando i colori cupi, usando quelli luminosi, vorrei poter cancellare le ombre e le lacrime dalle tele di tutti noi, vorrei poter rendere queste mie giornate più serene e prive di angoscia. Vorrei poter illuminare con il giallo più brillante il mio cuore, tutto il mio corpo, e costruirvi intorno una protezione di luce dalla gente malvagia e senza amore per il prossimo.
Basterebbero le lacrime di un giorno per diluire il colore e ridipingere il mio mondo. Non cerco un mondo impossibile, ma soltanto una esistenza discreta e sempre a mani tese verso gli altri, non cerco un mondo da sogno, ma soltanto amicizia vera, amore puro ed eterno, soltanto sguardi amorevoli e pieni di bontà.
Vorrei poter ridipingere il quadro della mia vita, vorrei poter sorridere di gioia e gustare la rappresentazione di un abbraccio sincero. Cancellerei le spine che mi circondano, eliminerei totalmente le serpi accanto alle quali cammino quotidianamente, lascerei il sole splendere tutto il giorno senza permettere mai all’oscurità di affacciarsi e portare con se la paura del dolore e dell’ignoto.
Ridipingerei le anime di tutti, consumando tutto il bianco, per renderle pure e leggere…e con l’amore di sempre, rimarrei accanto a quel dipinto, per difenderlo dai vandali della gioia.
Sarebbe bello se tutti voi faceste parte di quel dipinto…io ho tela sufficiente per accogliere tutti e per ridipingere i colori della vita di ognuno di voi.
Forse, sono qui proprio per questo………

Isabella Grumo  –  (30 settembre 2011)